Il Benessere


Spazio di diffusione per contenuti di salute, benessere, dieta, alimentazione.

Uova di Pasqua, resistere? Si può!


Cari Lettori, la Pasqua è alle porte e con questa cara festività dietro l’angolo si prospettano anche le varie tradizioni culinarie che ci portano a consumare pasti ricchi di ogni cosa, comprese le uova di cioccolata.

Queste festività ci portano, oltre a tanta allegria, convivialità e riscoperta dell’importanza della condivisione, anche qualche chiletto di troppo causato dalle esagerazioni derivanti da pranzi, pic-nic e cioccolata senza limiti di quantità.

Soprattutto in questi periodi, non dobbiamo dimenticare che l’assunzione di notevoli quantità di carboidrati e di cibi molto zuccherini, va ad agire sul nostro organismo facendo aumentare la glicemia nel sangue e conseguentemente, innescare il meccanismo di liposintesi. Il risultato? I centimetri dei punti maggiormente critici del nostro corpo sono destinati ad aumentare per poi divenire parte integrante del nostro corpo. Vogliamo fare finta di nulla…beh…nessuno lo vieta ma saremo noi stessi, trascorso il periodo, a notare e guardare sempre più insistentemente il nostro punto più critico, con quelle maniglie in più o quel gonfiore in più. Diremo a noi stessi ‘Certo che potevo evitare questo, quello e anche quell’altro’.

Allora usiamo la fantasia per creare delle ricette diverse ma che ci permettano di continuare a rispettare le linee fissate per il resto delle nostre giornate. E’ questo che ci permette di raggiungere i nostri obiettivi.

SI, si può! Volere è potere!

Inoltre, Gabiella Fabbrocini, docente di dermatologia e venereologia all’Università di Napoli Federico II, ci ricorda che anche la nostra pelle risente degli eccessi alimentari a cui si va incontro. Questa viene, infatti, colpita da acne e cellulite causata da un eccesso di glucosio, determinato in gran quantità dal latte contenuto nel cioccolato delle uova pasquali. 

Pare, infatti, che l’eccessiva quantità di glucosio nel sangue provochi un accumulo di grasso nel tessuto sotto cutaneo per la donna dando vita o peggiorando la condizione della temibile cellulite ed induca, inoltre, un’insulina resistenza con effetto moltiplicatore nella stimolazione delle ghiandole sebacee.

Non cadiamo nel tranello! 
Buona Pasqua a tutti!

Tagged: Pasquauova di pasquacioccolatocelluliteacnecarboidratizuccheripic-nicfestivitàfestevacanzesalutebenesseredietaalimentazionericetteglicemiainsulina